Cassa Lavoratori Studi Professionali
Assistenza Sanitaria Integrativa

  scopri i vantaggi dell'assistenza sanitaria complementare


Di cosa si tratta 

CADIPROF, operativa dal 1° gennaio 2005, è la Cassa di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori degli Studi Professionali che gestisce ed eroga le prestazioni di assistenza sanitaria e socio-sanitaria a favore dei lavoratori che, in applicazione del CCNL Studi Professionali, vengono iscritti alla Cassa.

Soci fondatori della Cassa sono le Parti Sociali firmatarie del CCNL, Confprofessioni, Confedertecnica e Cipa (parte datoriale), Filcams, Fisascat e Uiltucs (parte sindacale). CADIPROF è iscritta sin dal 2010 all’Anagrafe dei Fondi Sanitari integrativi istituita presso il Ministero della Salute.

Ogni anno CADIPROF rinnova la propria iscrizione all’Anagrafe, che rilascia apposito attestato. I contributi ad essa versati sono deducibili secondo il disposto dell’art. 51 del Testo Unico delle Imposte sui Redditi (TUIR).

Per ogni lavoratore iscritto, è richiesto un contributo una tantum di euro 24 e un contributo ordinario mensile di euro 22 per dodici mensilità, di cui euro 20 a carico del datore di lavoro e euro 2 a carico del lavoratore.

La Cassa ha lo scopo di gestire i trattamenti di assistenza sanitaria integrativa. La Cassa gestisce, tramite accordi con partner assicurativi e in forma diretta, le prestazioni sanitarie e sociosanitarie a favore dei lavoratori iscritti.
Il Piano Sanitario è gestito da UniSalute tramite apposita Centrale Operativa. Il Pacchetto Famiglia e Dentista per la Famiglia sono gestiti autonomamente da CADIPROF. 

La Cassa può inoltre promuovere e sostenere lo sviluppo e la diffusione di forme di welfare contrattuale e strumenti bilaterali; in particolare, può attuare interventi di assistenza e di solidarietà a favore dei beneficiari e dei loro familiari. (estratto dall’art. 4 dello Statuto)

Fonte: Cadiprof 3 giugno 2021


Condividi questa pagina